Nella prostituzione contano solo i desideri del compratore

Recensione di un compratore di sesso su una diciannovenne prostituita

15/04/2019

Chi è ancora convinto che nella prostituzione esista il reciproco piacere di chi compra e di chi vende, farebbe bene a leggere lo screenshot soprastante. Abbiamo sempre evidenziato il fatto che i compratori di sesso mettano al centro soltanto i loro desideri sessuali, escludendo, di conseguenza, quelli delle donne prostituite.
Se li prendessero seriamente in considerazione, non vedrebbero i corpi femminili come masturbatori da cui ottenere prestazioni in cambio di denaro. Siccome chi vende, a detta loro, non conta nulla, il suo piacere può essere messo in secondo piano.
Nello screenshot che segue, abbiamo la conferma di quanto detto sopra:

Recensione di un compratore di sesso su una donna prostituita in un bordello in Germania

I compratori di sesso danno per scontato che i loro capricci vengano assecondati. Infatti il suddetto elemento non ha chiesto alla ragazza di poterle eiaculare in bocca, ma l’ha fatto senza alcuna esitazione, per poi scoprire che non le piaceva. Oltre ad essere violento, questo comportamente è una prova lampante della misoginia vigente nell’industria del sesso.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...